Focus

Mission

redazione

archivio

Osservatorio nazionale sul diritto di famiglia

  • mediazione familiare

    La separazione coniugale costituisce a pieno titolo una delle problematicità che molte famiglie devono affrontare e gli strumenti di intervento su questo tema si sono sempre più evoluti. La difficoltà principale nell’intervento è legata alle diverse ripercussioni che un evento di questo tipo ha sui vari membri della famiglia. La separazione costituisce per una persona un’evenienza altamente stressante, seconda solo alla morte di un figlio o del coniuge e come ogni fattore stressante ha ripercussioni sia individuali che relazionali. Se colui che si separa è anche genitore di figli minori, le problematiche aumentano, al punto che in alcune situazioni si può parlare di maltrattamento da cattiva separazione.
    La possibilità di ripercussioni negative sui figli, tuttavia, è strettamente legata alla gestione della separazione: i genitori potranno aiutare i figli a superare tale situazione se riusciranno a evitare eccessi di conflittualità e a mantenere attiva comunicazione e collaborazione, ma non solo.
    Accompagnare i propri figli nella narrazione di questo dolore, aiutarli a esprimere la paura, l’ansia e la rabbia che la trasformazione della loro famiglia e della loro vita provoca in loro, significa farli evolvere da una situazione totalmente passiva indirizzandoli verso una faticosa ma necessaria consapevolezza.

    leggi tutto.

    apri documento PDF