Focus

Mission

redazione

archivio

Osservatorio nazionale sul diritto di famiglia

  • applicazione 148 c.c.

    concorso negli oneri ex art. 148,c.c. – competenza tribunale ordinario – controversia riguardante esclusivamente diritti patrimoniali – inammissibilità rito monitorio

    La Corte di Cassazione ha ripetutamente affermato la competenza del Tribunale ordinario quando si tratti di ricorso, proposto ex art. 148 c.c., riguardante esclusivamente diritti patrimoniali, senza contestuale domanda di affidamento. L'introduzione della domanda con ricorso monitorio anzichè con le forme del processo ordinario non comporta l'inammissibilità della domanda, ma impone la trasformazione del rito.

    Leggi il provvedimento.

    apri documento PDF