Focus

Mission

redazione

archivio

Osservatorio nazionale sul diritto di famiglia

  • applicazione 148 c.c.

    Concorso negli oneri – speciale procedimento ex ar. 148 II comma c.c. – esecuzione presso terzi – obbligazione degli ascendenti in via sussidiaria – impossibilità oggettiva di adempimento da parte dei genitori – stato di bisogno – decreto ingiuntivo del Presidente – necessità del terzo debitore dell'obbligato.

    "Il concorso degli oneri avviene, in primo luogo, tra i genitori che sono entrambi obbligati in proporzione delle rispettive sostanze e secondo la loro capacità di lavoro professionale o casalingo; quindi vengono obbligati anche gli ascendenti, ma in via sussidiaria, quando i genitori non hanno mezzi sufficienti...sono tenuti a fornire ai genitori stessi i mezzi necessari affinchè possano adempiere i loro doveri verso i figli.
    Va escluso che il decreto possa essere rivolto contro l'altro coniuge o contro gli ascendenti in assenza di terzi debitori nei loro confronti"
    Per la determinazione degli obblighi di mantenimento le forme processuali devono essere quelle del processo ordinario, ricorrendo, ove occorra, anche alla tutela in via d'urgenza".

    Leggi il provvedimento.

    apri documento PDF