Focus

Mission

redazione

archivio

Osservatorio nazionale sul diritto di famiglia

  • famiglia islamica

    MAROCCO.Il Marocco con il Codice Al–Mudawwana entrato in vigore il 5/2/2004 si pone tra i Paesi più avanzati del mondo arabo per quanto concerne la democratizzazione e la modernizzazione del Diritto di Famiglia.Il Legislatore marocchino ha inteso precisare la conformità ai dettami dell’Islam, e quindi alcuni istituti in materia per esempio di eredità non sono stati modificati, e anche la poligamia e il ripudio sono possibili, a certe condizioni valutate dal Giudice.Una particolarità rispetto al nostro ordinamento: se il matrimonio ......

    MAROCCO.
    Il Marocco con il Codice Al–Mudawwana entrato in vigore il 5/2/2004 si pone tra i Paesi più avanzati del mondo arabo per quanto concerne la democratizzazione e la modernizzazione del Diritto di Famiglia.
    Il Legislatore marocchino ha inteso precisare la conformità ai dettami dell’Islam, e quindi alcuni istituti in materia per esempio di eredità non sono stati modificati, e anche la poligamia e il ripudio sono possibili, a certe condizioni valutate dal Giudice.
    Una particolarità rispetto al nostro ordinamento: se il matrimonio entra in crisi, e la crisi non è risolvibile, si ha subito lo scioglimento del vincolo, senza passare per la separazione legale. Per contro vi sono stati cambiamenti notevoli nel Diritto di Famiglia, per esempio riguardo alla responsabilità congiunta dei coniugi all’interno della famiglia e l’abbandono della regola dell’obbedienza della moglie al marito, ed è stato creato il Giudice della Famiglia.
    Dagli anni 70 è stato forte l’impulso delle Associazioni femminili miranti a condividere su una base di parità i rapporti tra uomo e donna e la necessità di tutelare i fanciulli dall’abbandono. Fenomeno questo purtroppo molto diffuso al quale come vedremo si cerca di far fronte con la Kafala.

    continua.

    la relazione