Focus

Mission

redazione

archivio

Osservatorio nazionale sul diritto di famiglia

  • adozioni e affido

    L’adozione ha lo scopo di assicurare ad ogni bambino una famiglia. I coniugi che intendono adottare devono presentare la relativa domanda al Tribunale per i minorenni, i requisiti richiesti sono disciplinati dalla legge 149/01 che all’art 6 li specifica come segue:
    . essere sposati, da almeno tre anni o dimostrare di aver convissuto stabilmente per tre anni prima del matrimonio, non essere separati neppure di fatto;
    . essere idonei ad educare ed istruire i minori
    . la differenza d’età tra i genitori ed il bambino deve essere compresa tra 18 e 45 anni, l’adozione, però, non è preclusa quando il limite è superato da uno solo dei coniugi,  se gli stessi adottano due o più fratelli, ed ancora se hanno un figlio naturale o adottivo minorenne.

    L’affidamento si riferisce, invece, ai casi in cui il minore è allontanato temporaneamente dal nucleo familiare d’origine e preso in cura da terzi, poiché diversa è la ratio caratterizzante tale istituto abbiamo presupposti diversi per la relativa domanda:
    . una famiglia, possibilmente con altri figli minori
    . una persona sola (non sposata o separata)
    . una comunità di tipo famigliare

    leggi l'articolo.

    apri documento PDF