Focus

Mission

redazione

archivio

Osservatorio nazionale sul diritto di famiglia

  • Affido esclusivo

  • Cassazione su affido

    Articoli 155 e 155–bis C.C. – Separazione – Affidamento dei figli – Affidamento a entrambi i genitori – Circostanze ostative – Mera conflittualità esistente tra i coniugi – Irrilevanza – Manifesta carenza o inidoneità educativa di uno dei genitori. Alla luce della normativa di cui alla legge 54/2006 l'affidamento esclusivo si pone ormai come evenienza residuale, sempre soggetta a nuova valutazione e riconsiderazione in funzione dell'interesse del minore alla bigenitorialità. L'elevata conflittualità tra i coniugi non si pone di per ......

  • affidamento esclusivo

    Affidamento – affidamento condiviso – elevata conflittualità tra genitori – affido esclusivo – presupposti.La conflittualità dei genitori non è di per sè ostativa all'affido condiviso; essa lo diventa quando il minore sia permanentemente spettatore di conflitti estenuanti tra i genitori e per tale causa sia esposto a rischio di sofferenza psichica grave o a rilevanti problematiche comportamentali (es. patologie psichiatriche, manifestazioni di chiusura verso la realtà sociale, rifiuto totale della frequenza scolastica e di ogni altra attività ludica o ricreativa, ......

  • affido sanzione

    Tribunale Modena – Ordinanza del 17 settembre 2008Separazione – Affidamento dei figli – Modifica delle condizioni – affido esclusivo – Carattere sanzionatorio – Configurabilità.In tema di affidamento dei figli, la modifica del regime di affidamento (da condiviso a esclusivo), una volta verificato che non sia percorribile la via di una adeguata corresponsabilizzazione dei genitori, può assumere un significato sanzionatorio, e anzi può risultare il provvedimento più efficace e idoneo non soltanto per prevenire, ma anche per sanzionare altre inadempienze e ......

  • affidamento esclusivo

    La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 18867 del 15/09/2011, ha confermato la decisione con cui i giudici di merito, attenendosi al dettato normativo di cui agli articoli 155, 155 bis e 155 sexies c.c., avevano disposto l'affidamento esclusivo di una figlia in favore del padre, ritenendo che fosse contrario al superiore interesse della stessa l'eventuale affidamento congiunto ad entrmabi i genitori.Di particolare interesse è il fatto che la Corte ha posto a fondamento di tale decisione il fatto ......

  • omosessualità e affido

    La sentenza in esame ha avuto ampia eco mediatica.La Corte ha ribadito il principio secondo il quale la capacità genitoriale di crescere, educare e istruire un figlio non deriva dalle inclinazioni sessuali dei genitori, confermando l'interesse del minore come interesse primario.La Corte d'Appello di Brescia aveva rigettato l'appello del padre musulmano, avverso il decreto del Tribunale per i Minorenni che aveva disposto l'affido esclusivo in favore della madre, a seguito del comportamento violento del padre tenuto nei confronti della stessa ......

  • pas

    Art. 337–quater c.c. – deroghe al regime di affido condiviso – manipolazione dei figli da parte del genitore collocatario – allontanamento fisico e psichico – plateali manifestazioni di rifiuto della figura genitoriale da parte dei figli richiesta di affido esclusivo e di decadenza della responsabilità genitoriale denunce di molestie e maltrattamenti – procedimento penale – segnali di condizionamento falsità delle denunce – Sindrome di Munchausen persistenti impedimenti all'esercizio del diritto di visita – comportamenti non collaborativi reiterati approfondimento specialistico – ......